Tale regolamento AIQ normerà le procedure per le richieste di trasferimento tra squadre, nell'ottica di incentivare lo sviluppo delle squadre sul proprio territorio di competenza, ma soprattutto introdurrà la figura del Free Agent in qualità di socio AIQ giocante e non giocante, non assegnato o collegato a nessuna squadra attiva in un determinato momento della stagione sportiva.
In tal modo i Free Agent potranno andare a rinfoltire le fila delle squadre che hanno difficoltà a trovare giocatori per i Gironi/Conference e per la Coppa Italiana Quidditch, ottenendo quindi il doppio beneficio di facilitare la partecipazione delle squadre agli eventi e di coinvolgere attivamente tutti quei soci che hanno difficoltà a trovare giocatori nella loro zona.

In cantiere già da diversi mesi nell'ottica di una più completa regolamentazione della Lega Quidditch, questo regolamento avrebbe dovuto entrare in vigore con la nuova stagione. Tuttavia, in vista dei dovuti cambi di data e location CIQ18, delle recenti delibere sulla Sex Rule e per la difficoltà espressa da alcuni club a partecipare alla CIQ il prossimo maggio, il Consiglio Direttivo ha deciso unanimemente di anticipare il nuovo regolamento in modo da renderlo valido già dalla prossima CIQ di Roma.

Al seguente LINK trovate l'estratto del nuovo regolamento con motivazioni annesse. Il documento è valido a tutti gli effetti e considerabile come regolamento interno AIQ. Successivamente, con l'inizio della stagione 2018/19, verrà integrato nel più ampio Regolamento Lega Quidditch (già in costruzione).

 

Per qualunque approfondimento o chiarimento il Consiglio Direttivo (in cc per intero) rimane a disposizione dei rappresentati delle squadre.

 SITO IN MANUTENZIONE